CGIL Modena

18° CONGRESSO CGIL, SETTIMANA DECISIVA PER I CONGRESSI DI CATEGORIA. LUNEDI’ 15 OTTOBRE SI PARTE CON IL CONGRESSO DELLA FLAI/CGIL

congresso Flai 15-16.10.18

Nell’ambito del percorso del 18° congresso provinciale Cgil, si sono chiusi questa settimana i congressi di alcune categorie (Filctem, Sunia, Filt, Fp), mentre sono oggi in svolgimento quelli di Nidil e Fillea. Si aprono invece la prossima settimana quelli di Flai, Filcams, Fisac, Flc, Slc e Fiom e per ultimo il congresso del sindacato pensionati Spi/Cgil il 22 e 23 ottobre, per arrivare al congresso confederale Cgil il 25-26 ottobre.
Nella giornata di lunedì 15 ottobre, l’avvio del congresso Flai/Cgil che si estende anche alla giornata di martedì 16 ottobre.

Dunque due giorni di dibattito congressuale per il sindacato agroindustria Flai/Cgil di Modena lunedì e martedì 15 e 16 ottobre presso la sala convegno del ristorante “Le Cardinal” a Bastiglia (via Canaletto, 23).
Ottanta delegati eletti in 67 assemblee congressuali, che si sono svolte da fine luglio a inizio ottobre, si confronteranno per discutere le linee programmatiche dei prossimi quattro anni e per eleggere il futuro gruppo dirigente locale.

L’apertura dei lavori è prevista per lunedì 15 ottobre alle ore 13.30 con l’accoglienza di delegati, a cui seguirà la nomina di presidenza e commissioni. E’ previsto il rapporto di attività del segretario uscente Marco Bottura. A seguire il dibattito con intervento, fra gli altri, di Erminio Veronesi della segreteria provinciale Cgil.
La mattina di martedì 16 ottobre sono previsti, fra gli altri, interventi di Umberto Franciosi segretario regionale Flai/Cgil e le conclusioni di Mauro Macchiesi della segreteria nazionale Flai. I lavori proseguono nel pomeriggio con l’espletamento delle procedure congressuali e l’elezione degli organismi dirigenti.

Il congresso Flai (il 7° a livello provinciale) affronterà i temi caldi del settore, a cominciare dal contrasto alle cooperative spurie nel settore della macellazione carni, sino alla tutela dei lavoratori nell’agricoltura. Negli ultimi anni si è infatti assistito ad un degrado delle condizioni lavorative a causa dell’illegalità sempre più diffusa nel sistema degli appalti dell’agroindustria e dell’utilizzo di forme contrattuali sempre più precarie (voucher).

 

Modena, 12/10/2018

FOTO Congresso Flai, 16.10.18

  • congresso Flai
  • congresso Flai
  • congresso Flai
  • congresso Flai
  • congresso Flai
  • congresso Flai
  • congresso Flai
  • congresso Flai
  • congresso Flai

FOTO Congresso Flai, 15.10.18

  • congresso Flai
  • congresso Flai
  • congresso Flai
  • congresso Flai
  • congresso Flai
  • congresso Flai
  • congresso Flai
  • congresso Flai

 

  • congresso Flai 15-16.10.18
  • congresso Flai 15-16.10.18
  • congresso Flai 15-16.10.18
image_printStampa
RELATED ARTICLES

Back to Top