CGIL Modena

22-23 OTTOBRE, IL CONGRESSO DEL SINDACATO PENSIONATI SPI/CGIL CHIUDE I CONGRESSI PROVINCIALI DI CATEGORIA. PROSSIMO APPUNTAMENTO IL 25-26 OTTOBRE CON IL CONGRESSO PROVINCIALE CGIL AL FORUM MONZANI

congresso Spi

Ultimo in ordine di tempo il congresso provinciale del sindacato pensionati Spi/Cgil di Modena chiude la tornata dei congressi Cgil di categoria, che sfoceranno poi nel congresso provinciale conclusivo della Cgil di Modena il 25-26 ottobre al Forum Monzani.
Qui si fa il futuro” è il titolo scelto per l’assise dei pensionati Cgil (20° congresso provinciale) che si svolge il 22 e 23 ottobre al salone Corassori Cgil in piazza Cittadella 36.
Partecipano 200 delegati eletti nelle 135 assemblee svolte nelle leghe di tutta la provincia da metà gennaio in poi.

I lavori partono alle ore 9.30 di lunedì 22 ottobre. Fra gli interventi della mattinata la relazione del segretario uscente Alfredo Sgarbi. E’ stato invitato il sindaco di Modena e presidente della Provincia Giancarlo Muzzarelli. Fra gli invitati anche i segretari provinciali dei sindacati pensionati Fnp/Cisl, Uilpensionati e Cupla, i rappresentanti dell’Ausl di Modena e del mondo associativo della provincia di Modena, l’Anpi e l’Istituto Storico di Modena, la Rete degli Studenti Medi e l’associazione degli universitari Udu. Nel pomeriggio alle ore 16 intervento, fra gli altri, di Enzo Santolini della segreteria Spi/Cgil Emilia Romagna.

I lavori proseguono martedì 23 ottobre con l’intervento, la mattina, del segretario della Cgil di Modena Manuela Gozzi e le conclusioni a fine mattinata di Raffaele Atti della segreteria Spi/Cgil nazionale.
Al centro del dibattito congressuale Spi l’analisi di come è cambiata la società modenese e italiana e i mutamenti politici avvenuti in questi ultimi 4 anni. Sarà discusso anche il ruolo dello Spi/Cgil all’interno della Cgil e il suo ruolo operativo e sindacale all’interno della confederazione.
Lo Spi intende proseguire l’azione sindacale di valorizzazione della contrattazione territoriale con gli Enti locali, e le istituzioni sanitarie sui temi del welfare, del benessere e dei servizi socio-sanitari per gli anziani.
Il sindacato intende inoltre rafforzare la sua presenza sul territorio attraverso le 50 Leghe Spi sparse da Pievepelago a Finale Emilia, importanti centri di ascolto dei bisogni degli anziani.

 

Modena, 19/10/2018

FOTO Congresso Spi 22.10.18 (ph. Dante Fogliani)

  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi

FOTO Congresso Spi 22.10.18

  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi
  • congresso Spi

News congresso Cgil

image_printStampa
RELATED ARTICLES

Back to Top