CGIL Modena

CPL CONCORDIA, FORTE PREOCCUPAZIONE ANCHE DEI LAVORATORI PER IL FUTURO DELLA COOPERATIVA

Modena, 27 aprile 2015

Si è svolta stamattina l’assemblea sindacale dei lavoratori di Cpl Concordia, in merito alle prospettive della cooperativa travolta dalle inchieste dei suoi ex dirigenti e ora anche esclusa dalla White List.

Hanno tenuto l’assemblea odierna i rappresentanti dei sindacati Fiom/Cgil, Fillea/Cgil, Filctem/Cgil, Fim/Cisl e Filca/Cisl, erano presenti circa 250 lavoratori.
I sindacalisti hanno illustrato i temi e le informazioni oggetto dell’incontro di giovedì scorso con azienda e Legacoop. Nel confronto con la direzione aziendale la scorsa settimana, erano state date rassicurazioni che nell’immediato non ci sarebbero stati provvedimenti tali da limitare la continuità dell’impresa.
Nonostante queste rassicurazioni, i sindacati avevano mantenuto molte riserve che hanno trovato conferma nel nuovo contesto determinato dal provvedimento del 25 aprile che esclude Cpl dalla White List, con le conseguenze che ciò potrebbe avere sulla continuità d’impresa

Per le organizzazioni sindacali la giustizia deve continuare a fare il suo corso per verificare eventuali responsabilità nei fatti contestati agli ex dirigenti, poiché la competizione tra imprese deve giocarsi sulla certezza del rispetto della legalità.
Allo stesso tempo, i sindacati chiedono alle parti sociali e alle istituzioni tutte di trovare modalità per garantire la continuità dell’impresa ed evitare di scaricare sui lavoratori responsabilità di altri.
Anche per i sindacati diventa importante la giornata di mercoledì prossimo 29 aprile quando sarà riunita l’assemblea dei soci di Cpl per l’elezione del nuovo consiglio di amministrazione e della nuova direzione.
Le modalità intraprese dall’azienda con l’azzeramento dei vertici e la nuova elezione che prevederà l’ingresso nel CdA anche di membri esterni, rappresentano un effettivo segnale di cambiamento e discontinuità con il passato e possono contribuire a dare piena agibilità alla nuova impresa, alla sua reintegra nella White List, garantendo possibilità di sviluppo e crescita nel rispetto della legalità.

I sindacati, da subito sono stati al fianco dei lavoratori, li terranno informati passo dopo passo di ogni trattativa, a cominciare dall’incontro che si terrà domani pomeriggio, martedì 28 aprile, con i sindaci dell’Unione Terre d’Argine per confrontarsi sulla situazione di Cpl e riportare la preoccupazione dei lavoratori. A questo si aggiungeranno altri incontri a livello istituzionale e la richiesta di incontro con il nuovo CdA di Cpl nei giorni successivi alla sua elezione. Inoltre, chiederanno un incontro urgente anche con il Prefetto di Modena.

Cpl Concordia, primo incontro sindacati-azienda, comunicato stampa 24.4.2015

image_printStampa
Taggato con: , ,
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top