APPALTI PULIZIE POSTE, CHIUSA LA VERTENZA ANCHE CON INIZIATIVE AMBIENTALI

Modena, 7 maggio 2010

Risolta anche l’ultima situazione rimasta pendente presso gli appalti di pulizia negli uffici modenesi di Poste Italiane gestiti sino al 31.12.2009 da Iniziative Ambientali Srl di Roma.

Grazie alla decisa iniziativa del sindacato Filcams/Cgil, la ditta Iniziative Ambientali ha sottoscritto un accordo che prevede il versamento, entro il 20 maggio 2010, di ratei di 13^, 14^, ferie e permessi non goduti alle circa 50 lavoratrici impiegate sino al 31.12.2009 negli appalti di pulizie. Anche sul Tfr non versato, la ditta procederà alla liquidazione totale entro il 20 giugno.

Dopo segnalazioni da parte della Filcams che esprimevano preoccupazione per il mancato versamento di diverse mensilità di contributi, l’azienda ha provveduto al versamento di 4 mensilità su 7 all’Inps, e si impegna a completare i restanti versamenti in tempi brevi.

Il sindacato Filcams/Cgil valuta con soddisfazione questo importante risultato, considerata la storica difficoltà a far rispettare i contratti nel vasto mondo degli appalti di pulizia, dove le lavoratrici già percepiscono bassi salari, hanno part time molto ridotti, a fronte di un lavoro duro e spesso disagiato.

Filcams/Cgil Modena