CGIL Modena

A MARANELLO GRANDE SUCCESSO ED EMOZIONI PER LO SPETTACOLO “LA NOSTRA STORIA: I RAGAZZI DI IERI INCONTRANO I RAGAZZI DI OGGI”

La nostra storia IIS Ferrari Maranello, 22.4 (2)

Si è svolto ieri all’Auditorium di Maranello lo spettacolo “La nostra Storia: i ragazzi di ieri incontrano i ragazzi di oggi”, organizzato dall’I.I.S. Ferrari in collaborazione col Comune di Maranello, l’Anpi di Maranello e Fiorano Modenese, lo Spi-Cgil zona di Sassuolo e con l’ausilio di volontari dei Vigili del Fuoco. Alla presenza di Luigi Zironi, primo cittadino, una platea gremita di studenti, partigiani ed autorità ha commemorato insieme il 25 Aprile, giorno della Liberazione, tra canti, proiezione di interviste ai partigiani combattenti, pieces teatrali.
Docenti e alunni, uniti sul palco, hanno tributato un omaggio, doveroso e meritato, ai rappresentanti della Resistenza locale ed ai loro discendenti. A coronamento dell’evento, Spi-Cgil e Anpi hanno premiato le classi e gli studenti protagonisti del progetto, con attestati e borse di studio. Un premio è andato anche all’Istituto di Istruzione Ferrari conferito direttamente al dirigente scolastico, Salvatore Conti.
La manifestazione ha registrato un grande successo ed assume una valenza particolarmente significativa in questo periodo storico, dove venti di guerra soffiano a non molta distanza dalla penisola. Rimarcare il valore della pace, della solidarietà, della libertà non è mai superfluo, tanto più nei confronti delle nuove generazioni. Il testimone della lotta partigiana per conquistare e garantire la libertà a tutti i cittadini passa dunque nelle mani dei giovani, con l’auspicio che l’insegnamento della Resistenza resti vivo il più a lungo possibile.

Professoressa Catia Zanetti IIS Ferrari

 

Maranello, 23/4/2022

 

  • La nostra storia IIS Ferrari Maranello, 22.4 (2)
  • La nostra storia IIS Ferrari Maranello, 22.4 (2)

 

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top