CGIL Modena

AFFERMAZIONI DAVIDE DOTTI (LEGA NORD), OFFENSIVE DELLA DIGNITÀ E DELLA PROFESSIONALITÀ DELLE MAESTRE. SINDACATO INTENZIONATO A SPORGERE QUERELA

Modena, 18 dicembre 2009

 

 

 

 

 

 

 

Il sindacato scuola Flc/Cgil di Modena esprime indignazione per le offese apparse nella pagina Facebook del segretario cittadino della Lega Nord di Modena Davide Dotti, nonché consigliere comunale a Formigine, sulle “maestrine di sinistra (le maestrine di cultura aperta…anche di gambe e di culo però…ops!)”.

 

Si tratta di affermazioni che alimentano una campagna diffamatoria verso gli insegnanti modenesi che la Lega Nord ha più volte rinfocolato anche in Consiglio comunale con dichiarazioni farneticanti, faziose e prive di ogni fondamento.

 

La scuola elementare e dell’infanzia modenese è da sempre ai primi posti a livello mondiale, dopo la Finlandia, per qualità dell’offerta formativa e della didattica. La scuola modenese tutta, senza distinzione di destra o sinistra, si qualifica già da decenni per la migliore integrazione di alunni disabili e di bambini immigrati. Una scuola che negli ultimi anni ha subito profondi tagli a risorse e personale, con grave rischio di dequalificazione.

 

Le dichiarazioni del giovane Dotti offendono l’immagine, la dignità, la cultura e la professionalità degli insegnanti. Con queste affermazioni si rischia di alimentare anche un clima di intolleranza verso “chi non la pensa come te, per farlo diventare un nemico”.

 

Visto che il segretario della Lega Nord non ha avuto la decenza di chiedere pubblicamente scusa, anzi è stato difeso dallo stesso Manfredini, la Flc/Cgil di Modena, insieme ad un gruppo di “maestrine”, è intenzionata a querelare Dotti per diffamazione e ingiuria, costituendosi successivamente parte civile per la richiesta di risarcimento danni, e devolvendo il ricavato ad una scuola modenese per il finanziamento di un progetto educativo sull’integrazione.

 

Stefano Colombini, segretario sindacato scuola-università Flc/Cgil Modena

image_printStampa
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top