CGIL Modena

ANNIVERSARIO ECCIDIO 9 GENNAIO 1950, LO SPI CGIL RIPROPONE LO SPETTACOLO “MEMORIE RESISTENTI” RINVIATO A GENNAIO A CAUSA DELLA PANDEMIA

Memorie_resistenti 13.3..22

Rinviato lo scorso 9 gennaio per le restrizioni dovute al covid, lo spettacolo teatrale “Memorie Resistenti” promosso dal sindacato pensionati Spi Cgil Lega Quartiere 1-2 di Modena per il 72° anniversario dell’eccidio operaio del 9 Gennaio 1950, viene riproposto domenica 13 marzo.
L’iniziativa è insieme all’associazione Teatro per Amore, in uno spettacolo di 1h e 15’ che vuole rievocare l’eccidio davanti alle Fonderie Riunite dei 6 lavoratori uccisi – Angelo Appiani, Arturo Chiappelli, Renzo Bersani, Ennio Garagnani, Arturo Malagoli e Roberto Rovatti – durante la protesta contro la serrata delle Fonderie e per la riapertura della fabbrica.
Si vuole anche ricordare la promulgazione dello Statuto dei Lavoratori il 20 maggio 1970 resa possibile anche dal sacrificio degli operai delle Fonderie Orsi di Modena.
La regia è di Alex Spattini, testo e coordinamento di Milena Nicolini, con Fabio Anderlini, Martina Lancellotti, Mara Mazzi, Silvia Nerini, Valentina Poppi, Alex Spattini, Andrea Vaccari, Manuela Vaccari e Marinella Venturelli.
L’inizio è previsto per le ore 19 presso la sala della polisportiva Sirenella (via Montegrappa,47), l’ingresso è su invito e con Green pass. Data la disponibilità limitata di posti, si prega di dare conferma della propria presenza entro 10 marzo 2022 (cell. 333.3418031 – 334.8050814).

 

Modena, 3/3/2022

image_printStampa
Iscriviti alla Newsletter della Cgil di Modena
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top