CGIL Modena

APPELLO “MAI PIU’ FASCISMI”. CGIL E SPI-CGIL EMILIA ROMAGNA, SOSTEGNO ALL’INIZIATIVA ANPI PER LO SCIOGLIMENTO DELLE FORMAZIONI NEOFASCISTE

MAI PIU' FASCISMI

La CGIL e lo Spi-CGIL dell’Emilia Romagna sostengono l’iniziativa assunta dall’ANPI nazionale per chiedere con forza lo scioglimento di Casa Pound, Forza Nuova e le altre organizzazioni affini, in quanto dichiaratamente neofasciste.
I valori dell’antifascismo sono a fondamento della nostra Carta Costituzionale.
La stessa Costituzione e le leggi di questo paese vietano l’apologia di fascismo.
Eppure, in questi anni – ma con una pesante escalation nell’ultimo periodo – abbiamo assistito a gravissimi episodi da parte di formazioni (in primis Forza Nuova e Casa Pound) che hanno reso esplicita la loro connotazione di forze fasciste, razziste e xenofobe, oltre ad essersi resi protagonisti di numerosi atti di intimidazione, violenza e minacce, incluso quelle verso le sedi sindacali.
Si tratta quindi di formazioni politiche riconducibili a valori antitetici alla Costituzione della Repubblica ed ai principi della nostra democrazia.
Perciò aderiamo convintamente all’appello dell’ANPI e chiediamo che si attivino tutti i percorsi giuridici e istituzionali affinché si realizzi lo scioglimento di tali organizzazioni e si superi una situazione insostenibile, garantendo valori irrinunciabili.

CGIL EMILIA ROMAGNA
SPI-CGIL EMILIA ROMAGNA

Bologna, 18 luglio 2019

 

 

 

image_printStampa
RELATED ARTICLES

Back to Top