CGIL Modena

APPROVATA A MODENA LA PIATTAFORMA FIOM-CGIL PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO NAZIONALE METALMECCANICO

 

Modena, 31 luglio 2009

 

 

 

 

 

 

Nel mese di luglio FIOM-CGIL Modena ha effettuato oltre 350 assemblee nelle quali si sono spiegate le ragioni che hanno portato alla preparazione di 2 piattaforme separate per il rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici ed i contenuti della piattaforma preparata dalla sola FIOM.     

Il 29 luglio si è effettuato lo spoglio del referendum indetto dalla sola FIOM-CGIL con ottimi risultati sia in termini di affluenza alle urne, sia in termini di consenso da parte dei lavoratori metalmeccanici modenesi ai contenuti della piattaforma preparata dalla FIOM-CGIL.

Nonostante l’assenza dai luoghi di lavoro di tanti lavoratori coinvolti in situazioni di crisi e che quindi utilizzano ammortizzatori sociali, hanno votato oltre 15.000 lavoratori, tra cui anche tanti lavoratori iscritti alle altre organizzazioni sindacali, cosa non permessa dalla FIM e dalla UILM  per la loro piattaforma rivendicativa.

La piattaforma presentata dalla FIOM ha avuto un giudizio favorevole da parte del 95 % dei votanti.

La FIOM-CGIL di Modena esprime soddisfazione per il risultato realizzato riconfermando che l’unico strumento di validazione delle piattaforme e degli accordi debba essere il referendum tra tutti i lavoratori e non una consultazione tra pochi come invece hanno effettuato FIM e UILM 

 

 

 

FIOM CGIL Modena

 

image_printStampa
Taggato con: ,
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top