CGIL Modena

ASCOT CERAMICHE SOLIGNANO DI CASTELVETRO, VENERDI’ 2 MARZO NUOVO SCIOPERO PER LA REINTEGRA DEL LAVORATORE LICENZIATO A DICEMBRE

sciopero Ascot Ceramiche 19.12.17

Ancora sciopero alla Ascot Ceramiche di Solignano di Castelvetro per chiedere la reintegra del delegato sindacale Filctem/Cgil licenziato lo scorso dicembre.
Dopo le diverse iniziative di lotta nello stesso mese di dicembre (in foto lo sciopero del 19.12.17), è stato decisa dalla Rsu e dalla Filctem/Cgil una nuova ora di sciopero per venerdì prossimo 2 marzo con presidio di due ore dalle 11 alle 13 del mattino davanti ai cancelli dell’azienda (in via Statale per Castelvetro 167/A).

Fallita la procedura di conciliazione presso l’Ispettorato del lavoro a Modena lo scorso dicembre, la Filctem/Cgil e i lavoratori stanno mettendo in campo ogni azione, da quelle legali di impugnazione del licenziamento a quelle di lotta sindacale.
Il 13 marzo si terrà la prima udienza presso il tribunale di Modena per l’impugnazione del licenziamento da parte del lavoratore che considera illegittimo e discriminatorio il provvedimento nei suoi confronti.
Per la Filctem e per il lavoratore il licenziamento è ingiustificato sul piano organizzativo perché non ci sono concrete motivazioni per la riduzione del personale in relazione al positivo andamento dello stabilimento di Solignano e dell’intero Gruppo Ascot.

Il licenziamento è poi considerato discriminatorio in quanto attuato nei confronti di un delegato sindacale e quindi a noi pare fondato il sospetto che si voglia colpire un delegato nell’esercizio delle sue funzioni di rappresentanza e contrattazione.

Filctem/Cgil Modena

 

Solignano di Castelvetro (Modena), 28 febbraio 2018

 

Licenziamento delegato Filctem-Cgil alla Ascot Ceramiche, mancato accordo in Itl. La Filctem-Cgil metterà in campo ogni azione per tutelare il lavoratore, comunicato stampa 20.12.17

image_printStampa
RELATED ARTICLES

Back to Top