1

BELLCO MIRANDOLA, RINNOVATO IL CONTRATTO INTEGRATIVO CON L’AUMENTO DEL 15% DEL PREMIO DI RISULTATO E LA STABILIZZAZIONE DI 30 LAVORATORI SOMMINISTRATI

Dopo mesi di intense e complicate trattative, è stata siglata tra i sindacati Filctem Cgil, Femca Cisl Emilia Centrale, le Rsu e la Direzione Aziendale l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto aziendale di Bellco, azienda biomedicale del colosso statunitense Medtronic.

Il contratto interessa circa 540 lavoratori e lavoratrici dello stabilimento di Mirandola, che produce macchine e dispositivi per il trattamento delle patologie renali.

I lavoratori riuniti in assemblea hanno approvato all’unanimità l’ipotesi di accordo che aumenta il salario variabile e migliora i diritti.

Sulla parte economica, l’intesa sottoscritta incrementa il premio di risultato del 15 %; aumento che sarà spalmato nel corso dei prossimo triennio (2022-2023-2024).

L’azienda, inoltre, aumenterà di circa mezzo punto percentuale il proprio contributo per il fondo di previdenza integrativa Gomma Plastica, passando dall’attuale 1,56% al 2%, senza alcun costo aggiuntivo per il dipendente.

Cresce anche di € 1 il buono pasto giornaliero (passando da € 7.24 a 8.24) e raddoppiano (da 4 a 8) le ore aggiuntive di permesso retribuito annuali per effettuare le visite di prevenzione oncologica. Tale beneficio viene inoltre riconosciuto anche per i lavoratori e le lavoratrici che devono accompagnare i figli per le vaccinazioni.

Tra le novità più rilevanti, l’istituzione della cosiddetta staffetta generazionale, cioè l’opportunità, su basa volontaria, per il lavoratore prossimo alla pensione, di ridurre il proprio orario di lavoro, con la garanzia della piena copertura contributiva, accompagnando l’uscita del pensionando con l’inserimento di un nuovo dipendente assunto a tempo indeterminato.

Insieme all’ipotesi di intesa sul contratto aziendale, le parti hanno sottoscritto un accordo per la stabilizzazione, entro la fine dell’anno fiscale 2022, di 30 lavoratori attualmente assunti in staff leasing: 30 lavoratori e lavoratrici che entreranno a pieno titolo nell’organico dell’azienda con un contratto a tempo indeterminato.

Filctem Cgil, Femca Cisl Emilia Centrale e le Rsu esprimono soddisfazione per il risultato sottoscritto, che ha riscontrato il pieno apprezzamento dei dipendenti dell’azienda nel corso delle assemblee tenutesi nei giorni scorsi. Raccogliamo il frutto di mesi di intenso lavoro, grazie a relazioni sindacali consolidate che, anche in un periodo segnato dalle conseguenze economiche e sociali della pandemia, ci permettono di migliorare salari e diritti per tutti i lavoratori di Bellco.

 

 

Rsu Bellco
Femca Cisl Emilia Centrale
Filctem Cgil Area Nord modenese

 

 

Mirandola, 14/7/2021