CGIL Modena

“CALCETTO CON POLETTI”, GIOVEDÌ 6 APRILE FLASH MOB DEGLI STUDENTI C/O RESIDENZA UNIVERSITARIA SAN FILIPPO NERI

calcetto con Poletti

Modena, 4 aprile 2017

 

Sarà un “calcetto con Poletti” quello che giocheranno simbolicamente gli studenti di Udu giovedì prossimo 6 aprile alle ore 10 (e sino alle 10.30) presso la residenza universitaria San Filippo Neri di Modena (via sant’Orsola 52).
I ragazzi dell’associazione studentesca universitaria-Udu, armati di pallone da calcio, maglietta, scarpette e calzoncini corti, daranno vita ad un ironico flash mob calcistico davanti alla residenza universitaria, dove quella mattina è in corso un’iniziativa di orientamento al lavoro promossa da Unimore in collaborazione con Ergo.
Si tratta di un’iniziativa per contestare le ultime dichiarazioni del ministro Poletti su giovani e lavoro. “Negli ultimi mesi – affermano gli studenti di Udu – il Ministro del Lavoro Poletti si è reso partecipe di goffe e spiacevoli considerazioni circa i giovani e l’accesso al mondo del lavoro”. La più recente risale al 28 marzo, quando il ministro si è lasciato scappare durante un incontro sull’alternanza scuola-lavoro la frase: “Nel lavoro si creano più opportunità giocando a calcetto che a spedire curricula”.
“Come studenti crediamo che un tema complesso quale l’accesso al mondo del lavoro non possa essere ridotto a metafore calcistiche – spiegano i rappresentanti di Udu – Il fatto che un importante membro delle istituzioni lo banalizzi in questo modo, alla luce delle statistiche relative all’occupazione giovanile e al fenomeno dei cervelli in fuga, rende il tutto solo più grottesco”.
Ma la risposta, oltre all’indignazione, è anche quella dell’ironia. Perciò appuntamento a tutti gli studenti e studentesse giovedì 6 aprile alle ore 10 davanti al san Filippo Neri: in maglietta e calzoncini corti!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

calcetto con Poletti, 6.4.17

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • a calcetto con Poletti
image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top