CGIL Modena

CARITAS IN VERITATE/NELL'ULTIMA ENCICLICA PAPALE:GLI IMMIGRATI NON POSSONO ESSERE CONSIDERATI COME MERA FORZA LAVORO. POSSIEDONO DIRITTI CHE VANNO RISPETTATI DA TUTTI E IN OGNI SITUAZIONE

 Gli immigrati hanno diritti che vanno rispettati da tutti e in ogni situazione. “Tali lavoratori non possono essere considerati come merce o una mera forza lavoro. Non devono, quindi, essere trattati come qualsiasi altro fattore di produzione. Ogni migrante è una persona umana che, in quanto tale, possiede diritti fondamentali inalinabili che vanno rispettati da tutti e in ogni situazione”. E’ quanto si legge nell’ultima enciclica di Benedetto XVI, il quale torna così a parlare di immigrazione.
PER SAPERNE DI PIU’:
http://www.rassegna.it/articoli/2009/07/07/49491/lenciclica-sociale-corregge-letica-del-capitalismo

image_printStampa
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top