CGIL Modena

CGIL CISL UIL ER: “GRANDE PREOCCUPAZIONE PER IL SOSTANZIALE BLOCCO DEGLI INVESTIMENTI INFRASTRUTTURALI IN EMILIA ROMAGNA”

infrastrutture ER

CGIL CISL UIL Emilia Romagna esprimono grande preoccupazione per il sostanziale blocco degli investimenti infrastrutturali che si sta producendo nella nostra regione.

Le decisioni del Governo e del Ministro Toninelli, assunte senza il coinvolgimento del territorio, rischiano di segnare negativamente le possibilità di crescita economica ed occupazionale per l’Emilia Romagna per i prossimi decenni.

Questo atteggiamento è tanto dannoso quanto incomprensibile. Riteniamo pertanto che sia giunto il momento che le forze economiche e sociali del territorio facciano sentire con forza la propria voce.

Per queste ragioni chiediamo al Presidente della Regione Emilia Romagna di convocare urgentemente le Organizzazioni Sindacali e le Associazioni Datoriali per analizzare le conseguenze delle decisioni del Governo e mettere in campo le necessarie iniziative.

I Segretari Generali Cgil Cisl Uil Emilia Romagna
L. Giove – G. Graziani – G. Zignani

 

Bologna, 10 dicembre 2018

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top