CGIL Modena

Cgil/Sanatoria per tutti. Una grande battaglia di civiltà e di legalità

“La politica del centrodestra sull’immigrazione, inaugurata dal decreto flussi e continuata con la legge sulla sicurezza, è fallita”. Lo dice in una nota pubblicata oggi sull’Unità, la segretaria confederale, Morena Piccinini, che ribadisce come “il Governo che voleva espellere tutti, è invece costretto alle regolarizzazioni, perchè sono state proprio le famiglie a chiederlo. Ma ora – sottolinea la Piccinini – occorre proseguire: perchè colf e badanti sì e i braccianti e gli operai edili no? Va regolarizzato tutto il lavoro”. “Il Governo ha dovuto riconoscere la necessità di dare un’opportunità alle persone che operano presso le famiglie.Una regolarizzazione salutare – sottolinea la segretaria confederale – che però il Governo sembra aver quasi fatto contro la sua volontà, infatti ha disseminato il provvedimento di “numerosi elementi dissuasivi”: la tassa aggiuntiva dei 500 euro, il limite reddituale, la necessità di avere almeno 20 ore di lavoro con il medesimo datore di lavoro”. “Il Governo – conclude la Piccinini – dà un messaggio di paura, puntando ad inquinare i rapporti tra famiglie elavoratori. Questa invece deve essere una grande campagna di civiltà e di legalità”.
Fonte: Inca, 14.09.2009

14/09/2009

image_printStampa
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top