CGIL Modena

CHIUSURA PONTE SANT’AMBROGIO, PREOCCUPAZIONE DELL’ AUSER DI CASTELFRANCO EMILIA. SERVONO SOLUZIONI PER ATTENUARE I DISAGI

ponte sant'ambrogio modena

L’Auser di Castelfranco Emilia, appresa la notizia che dal prossimo 1° luglio è prevista la chiusura per almeno 6 mesi del Ponte di Sant’Ambrogio sul fiume Panaro per lavori di ristrutturazione, esprime la propria viva e forte preoccupazione.
Buona parte dei servizi di accompagnamento e trasporto sociale di Auser, avviene sulla via Emilia verso Modena.
La chiusura del traffico programmata comporterà sicuramente notevoli disagi, seri ostacoli, un peggioramento delle condizioni di fornitura dei servizi.
Da un lato, si ridurrà la capacità di rispondere alla domanda crescente dei cittadini, dall’altro, si prolungheranno significativamente i tempi di svolgimento dei servizi per raggiungere presidi socio-sanitari e uffici richiesti dagli utenti.
Risulta evidente che disagi e disservizi riguarderanno il sistema dei servizi di trasporto pubblico, altre Associazioni di volontariato, gruppi di impegno civile così come incideranno pesantemente sull’insieme dell’organizzazione della mobilità sia pubblica che privata nel territorio.
Per questo prendiamo atto delle iniziative già preannunciate dal Sindaco di Castelfranco Emilia, ci aspettiamo che tutti i Comuni interessati, altre Istituzioni pubbliche, Organizzazioni di categoria, le forze politiche vorranno intervenire con loro prese di posizione.
Questo con l’auspicio che servano tutte ad individuare, in accordo con i responsabili dei lavori programmati, soluzioni capaci di attenuare i prevedibili disagi e i sicuri inconvenienti.

 

Castelfranco Emilia, 31/5/2022

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top