CGIL Modena

COMUNE VIGNOLA, APERTO LO STATO DI AGITAZIONE DEI DIPENDENTI

municipio-vignola

I sindacati FP/Cgil di Modena e FP/Cisl Emilia Centrale, unitamente alle RSU e ai lavoratori del Comune di Vignola, preannunciano lo stato di agitazione per l’indisponibilità dell’Amministrazione Comunale a venire incontro alle richieste di valorizzazione dei dipendenti attraverso le Progressioni Economiche Orizzontali (gli aumenti di livello previsti dalla contrattazione decentrata), bloccate da almeno 10 anni.

Dal 9 ottobre, infatti, è in corso la trattativa sindacale sul Fondo decentrato del Comune di Vignola per la distribuzione del salario variabile ai dipendenti dello stesso Comune.

La parte sindacale ha richiesto l’attribuzione delle Progressioni Economiche Orizzontali a tutti i lavoratori aventi diritto nell’arco della vigenza contrattuale (2019-2021), che dopo anni di blocco possono costituire, finalmente, il giusto riconoscimento per il lavoro svolto in tutti questi anni, anche spesso in condizioni di carenza degli organici. Riconoscimenti in misura più elevata che stanno avvenendo in altri Enti della Provincia.

La parte trattante per il Comune di Vignola ha risposto con una proposta lontana dalle richieste sindacali, prevedendo il riconoscimento delle Progressioni Orizzontali a poco più della metà dei 77 addetti del Comune di Vignola in tre anni.

Inoltre, la proposta della Parte Pubblica è stata completata con la richiesta al tavolo sindacale di sottrarre risorse economiche del Fondo decentrato che riguarda tutti i dipendenti del Comune, per destinarle al Fondo delle Posizioni Organizzative (figure apicali), tema posto solo all’ultimo incontro e senza la possibilità di alcun confronto e precludendo ulteriormente l’utilizzo del salario accessorio per le progressioni.

Per tutti questi motivi, l’assemblea dei lavoratori riunitasi ieri 12 novembre 2019 ha dato mandato ai sindacati di preannunciare lo stato di agitazione, con richiesta di convocazione in Prefettura per il tentativo di conciliazione.
Dall’incontro in Prefettura – affermano Veronica Marchesini Fp Cgil Vignola e Rakel Wiliana Vignali Cisl Fp Emilia Centrale – ci aspettiamo un cambio di atteggiamento da parte dell’Amministrazione Comunale riguardo al tema della valorizzazione del personale che abbiamo posto”.

 

Vignola, 13/11/2019

image_printStampa
RELATED ARTICLES

Back to Top