CGIL Modena

CONGRESSO SINDACATO BANCARI-ASSICURATIVI FISAC/CGIL: CATTABRIGA NUOVO SEGRETARIO

Modena, 23 febbraio 2010

 

Roberto Cattabriga è il nuovo segretario del sindacato bancari-assicurativi Fisac/Cgil di Modena. Lo ha eletto ieri il Comitato Direttivo della categoria con tutti i voti favorevoli, un contrario e un astenuto.

Il Comitato Direttivo è stato eletto a sua volta dall’assemblea congressuale, si compone di 21 membri con ingresso di giovani e di componenti di nuova nomina.

Roberto Cattabriga, modenese, 45 anni, dipendente della BPV-San Geminiano e San Prospero, succede a Magda Iseppi che è giunta a conclusione di due mandati alla guida della categoria.

Cattabriga ha condiviso la relazione del segretario uscente Iseppi e ringraziandola per il lavoro svolto negli ultimi 8 anni, ha sottolineato l’importanza di continuare nell’attività di radicamento della Fisac/Cgil nei luoghi di lavoro per rappresentare al meglio necessità e aspettative dei lavoratori.

La Fisac è impegnata a sostenere le ragioni dello sciopero generale nazionale Cgil del 12 marzo contro i licenziamenti in tempo di crisi, per la riforma fiscale e per i diritti dei cittadini immigrati. Lo sciopero del 12 marzo per il settore bancario è esteso all’intera giornata (per gli altri settori lo sciopero è di 4 ore) a sostegno della scelta della Fisac di non firmare l’accordo aziendale del Gruppo Intesa-San Paolo che introduce salario e condizioni di lavoro fortemente inferiori ai minimi garantiti dal CCNL per i nuovi assunti provenienti da area disagiate come ad esempio le zone terremotate dell’Abruzzo. “Sfruttando il disperato bisogno di lavoro di giovani e disoccupati, – commenta Cattabriga – questa deroga in sede aziendale apre un pericoloso varco nell’intero settore in vista del rinnovo del prossimo CCNL in scadenza il 31.12.2010”.

image_printStampa
Iscriviti alla Newsletter della Cgil di Modena
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top