CGIL Modena

CORDOGLIO CGIL PER LA SCOMPARSA DI GIUSEPPE GHERPELLI

Modena, 17 febbraio 2017

 
La Cgil di Modena si unisce al cordoglio cittadino per la scomparsa di Giuseppe Gherpelli, giornalista e noto critico musicale e tra i fondatori di Ater.
La scomparsa di Gherpelli rappresenta un lutto per tutto il mondo della cultura modenese e per la Cgil rappresenta anche la scomparsa del primo responsabile dell’ufficio comunicazione e propaganda che fu istituito negli Anni Cinquanta. Gherpelli, dai compagni chiamato “Pippo”, guidò l’ufficio del sindacato negli Anni Cinquanta e Sessanta, dirigendo anche il settimanale della Camera del Lavoro di Modena, “La Voce dei Lavoratori”. Gherpelli era anche uno storico iscritto del sindacato pensionati Spi/Cgil.
Il commosso saluto della Cgil di Modena va ad un amico, un prezioso collaboratore e compagno, che dedicò poi gran parte della sua vita al teatro e alla musica.
Al nipote vanno le più sentite condoglianze della Cgil di Modena.

image_printStampa
Taggato con: ,
RELATED ARTICLES

Back to Top