CGIL Modena

CORDOGLIO CGIL PER LA SCOMPARSA DI FRANCESCO CAVAZZUTI

Cordoglio Cgil per la scomparsa di Francesco Cavazzuti - Modena, 7/7/2022

Il sindacato scuola-università Flc Cgil di Modena si unisce al cordoglio per la scomparsa di Francesco “Checco” Cavazzuti, studioso di diritto, professore sia all’Università di Modena che di Bologna, personalità interessata alle istituzioni (è stato presidente di Ervet, consigliere dell’Enea, tra il 1990 e il 1995 consigliere comunale a Modena e anche membro del consiglio di amministrazione dell’Atcm), figura di riferimento negli anni ’60 e ‘70 dei “cristiano sociali” insieme a Luciano Guerzoni.
La Flc Cgil lo ricorda in particolare per la sua militanza dalla metà degli Anni Settanta agli Anni Ottanta nella Cgil Università. Insieme ad un gruppo di altri docenti universitari, fra cui Sergio Fonda, Vincenzo Calandra, Beppe Torelli, Carlo Maria Bertoni, Paolo Bosi, Paolo Marrama, Sebastiano Brusco e lo stesso Luciano Guerzoni, animavano assemblee presso la sede sindacale (che come nella migliore tradizione iniziavano sempre con un’ora di ritardo) sulle riforme universitarie che venivano avanti in quegli anni.
In un clima di grande cambiamento, venivano decise azioni di lotta fra i docenti contro le riforme “Sullo” e “Misasi” che poi non vennero approvate, mentre si definivano proposte per l’attuazione delle novità introdotte dalle riforme “Ruberti” e “Berlinguer”, sul rapporto tra personale docente e non docente, sull’organizzazione dei diplomi universitari e delle lauree. Proposte che venivano dunque fatte dai docenti della Cgil da portare in Facoltà prima (soprattutto quelle tecnico-scientifiche), al Senato Accademico poi e infine in Consiglio di Amministrazione se potevano essere finanziate.
Nel ricordo del prof. Sergio Fonda, a cui era legato da stima e affetto reciproci, Francesco Cavazzuti sapeva sempre dare un contributo importante e costruttivo nelle assemblee sindacali, ma anche semplici consigli nella gestione dei rapporti tra personale docente e non docente.
Lavorare con “Checco” era piacevole, era un uomo molto simpatico e, uomo di diritto e di studi economici, era curioso delle novità e delle applicazioni in ambito tecnico-scientifico.
La Flc Cgil di Modena esprime le sentite condoglianze alla moglie Angela, in passato collaboratrice della Cgil, e ai familiari. I funerali si tengono venerdì 8 luglio alle ore 11 presso la chiesa di Sant’Agnese.

 

Modena, 7/7/2022

 

Francesco Cavazzuti, decesso 6.7.22

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top