1

CORONAVIRUS, LETTERA APERTA DEL SINDACATO FILT CGIL A TUTTI I LAVORATORI E LAVORATRICI TRASPORTI-LOGISTICA E ALLA CITTADINANZA TUTTA

Lettera aperta della Segreteria provinciale Filt Cgil Modena a tutti i lavoratori e lavoratrici del settore trasporti-logistica

Sono giorni difficili e complessi per tutti noi. L’emergenza sanitaria Covid-19 che sta colpendo il nostro territorio, e più in generale il nostro paese, con una virulenza forse sinora sconosciuta e impensabile, ha messo a nudo anche le nostre fragilità.

Siamo tutti fortemente ingaggiati a fare del nostro meglio per uscire da questa crisi sanitaria profonda attuando tutti i comportamenti e le profilassi del caso per creare le condizioni di una risoluzione dell’epidemia che auspichiamo possa essere quanto più possibile prossima.

I lavoratori e le lavoratrici dei settori del Trasporto e della Logistica conoscono bene il valore di questo impegno collettivo essendo impiegati a “far girare” gli approvvigionamenti delle attività sia essenziali che di supporto, utili alla gestione della crisi come, a solo titolo di esempio, la garanzia della mobilità pubblica, gli approvvigionamenti e gli allestimenti della distribuzione del farmaco e di quella commerciale piuttosto che il semplice servizio delle consegne a domicilio, in un momento in cui tutti siamo invitati a rimanere in casa per limitare al minimo i rischi di contagio.

Oltre all’impegno, individuale e collettivo di ognuno di noi, che deve svolgersi all’insegna della massima tutela e sicurezza come previsto dai decreti vigenti, riteniamo anche necessario e doveroso supportare con tutte le nostre forze il sistema sanitario, che attualmente è esposto in prima linea nella gestione dell’emergenza attraverso il lavoro di medici e infermieri, ma anche di tutti gli operatori che prestano la loro attività all’interno della filiera degli appalti sanitari (logistica appunto e trasporto medicinali, ma anche pulizie, servizi di ristorazione, di manutenzione, di vigilanza ecc…).

A loro deve essere indirizzato il nostro plauso, per l’abnegazione con la quale si stanno affrontando la situazione ed a loro, crediamo, debba anche andare il nostro pieno sostegno.

Pertanto, come Filt-Cgil di Modena, sosteniamo e invitiamo tutti e tutte a sostenere la sanità pubblica sia materialmente che economicamente in un momento così complesso e delicato. C’è bisogno della partecipazione di tutti.

Combattiamo il Covid-19! Sosteniamo il Servizio Sanitario Nazionale!

Le direzioni aziendali del Policlinico, dell’Ospedale di Baggiovara e dell’Ospedale di Sassuolo hanno attivato una procedura snella che consente a tutti i cittadini di donare ciò che possono, con la garanzia che verrà utilizzato dagli ospedali modenesi per la gestione dell’emergenza Coronavirus.

Sarà sufficiente effettuare un bonifico con la causale: aiutocovid19
sul Conto Corrente:

Policlinico – Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena presso Intesa San Paolo, IBAN: IT 57 X 03069 02477 100000046051 – Codice SWIFT: BCITITMM
Azienda USL di Modena presso Intesa San Paolo, IBAN: IT 11 W 03069 02477 100000300268 – Codice SWIFT: BCITITMM
Ospedale di Sassuolo Spa presso Intesa San Paolo, IBAN: IT 42 M 03069 67017 100000002263 – Codice SWIFT: BCITITMM

Nota: Il codice SWIFT è necessario solo per le donazioni da conti correnti esteri

Riguarda Tutti Noi!
Lottiamo insieme! Combattiamo insieme! Sconfiggiamo il virus insieme!

Andrà Tutto Bene!

Segreteria Provinciale sindacato Filt Cgil Modena

Modena, 14/03/2020