CGIL Modena

#DDL BUONA SCUOLA, LA MOBILITAZIONE NON SI FERMA. OGGI PRESIDIO IN PREFETTURA

Modena, 19 maggio 2015

Continua la mobilitazione di sindacati, docenti e personale Ata, contro il Ddl Buona Scuola. Oggi presidi in tutta Italia davanti alle Prefetture territoriali, in concomitanza con il voto alla Camera del testo di legge.
A Modena la mobilitazione, promossa dai sindacati Flc/Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals e Gilda, inizia alle ore 16 con un volantinaggio di sensibilizzazione dei cittadini in piazza Grande.
Alle ore 17 i manifestanti si spostano davanti alla Prefettura di Modena (viale Martiri della Libertà) per dare vita ad un presidio. Una delegazione sarà poi ricevuta dal Prefetto.
Sindacati e lavoratori chiedono il ritiro del Ddl Buona Scuola e l’emanazione immediata di un decreto per l’immissione in ruolo di 180.000 insegnanti precari (quelli che hanno i requisiti previsti dalla recente sentenza della Corte di Giustizia europea, ovvero 36 mesi di servizio su posti vacanti e l’abilitazione) e l’immissione in ruolo degli Ata su tutti i posti vacanti.

Il Coordinamento cittadino insegnanti/Ata di Cgil Cisl Uil sta programmando altre iniziative per i giorni successivi, tra cui, biciclettate, fiaccolate, flash mob e una giornata di difesa della scuola della Repubblica per il 2 giugno.

#Ddl Scuola, la mobilitazione non si ferma. A Modena iniziative il 18 e 19 maggio: la Costituzione in classe e presidio presso la Prefettura, comunicato stampa 13.5.2015

19 maggio 2015 - Flc, presidio Prefettura Modena

[sz-youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=bqmRAGkF3dU” /]

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top