CGIL Modena

“DIRITTI IN MUSICA”, MARTEDI’ 4 LUGLIO INFORMAZIONE E MUSICA CON I PENSIONATI DELLO SPI/CGIL PRESSO IL PARCO DI VIA DIVISIONE ACQUI

DIRITTI IN MUSICA, SPI CGIL 4.7.17

Modena, 30 giugno 2017

 

Si svolge martedì 4 luglio la serata “Diritti in musica” promossa dalla lega San Lazzaro-Modena Est del sindacato pensionati Spi/Cgil, alle ore 21 presso lo spazio “Vivi il parco” in via Divisione Acqui 140 a Modena Est (di fronte alla Questura).
Una serata di musica e informazione, che la lega Spi/Cgil San Lazzaro-Modena Est propone insieme alla cooperativa sociale “Il Girasole” (che ha in gestione l’area del parco) e che si tiene da ormai da 2 anni prima della pausa estiva (la sede della lega Spi/Cgil di via Bonacini riaprirà il 28 agosto).

L’iniziativa del 4 luglio è libera e aperta a tutti, prevede prima alcuni interventi sulle pensioni, poi musica e comicità con il duo Nic & Giac.
Dopo una breve introduzione di Norma Lugli, segretaria della lega Spi/Cgil S.Lazzaro-Mo Est , interviene Antonella Ballestri sulla 14^ mensilità ai pensionati che viene pagata con la rata del 1° luglio, frutto dell’accordo Governo-Sindacati del 28 settembre 2016. Riguarda una platea di oltre 3,5 milioni di pensionati e i beneficiari sono coloro con più di 64 anni di età e un reddito personale annuale lordo inferiore ai 13.049, 14 euro. A luglio oltre 1 milione di pensionati la riceverà per la prima volta, e altri 2 milioni avranno un aumento del 30%.
Altro tema trattato nella serata da Maura Romagnoli direttore del patronato Inca/Cgil Modena, è l’anticipo pensionistico (Ape sociale e precoci) a carico dello Stato (senza oneri aggiuntivi per gli aventi diritto), novità recepita nella legge di bilancio 2017 e operativa dal 1° maggio scorso che consente l’anticipo di pensione per coloro che hanno 63 anni di età e alcuni requisiti specifici: aver versato almeno 12 mesi contributi prima dei 19 anni di età (lavoratori precoci), oppure svolgere lavori gravosi (individuati da specifiche tabelle ministeriali), essere invalidi o disoccupati, oppure assistere un parente di 1° grado disabile grave convivente.
Sono entrambi temi di grande attualità che riguardano sia gli attuali pensionati, sia i lavoratori vicini alla pensione, e quindi di interesse per tutti i cittadini.

Al termine degli interventi, intorno alle ore 22, “C’erano una volta gli Anni ’60-’70-‘80” intrattenimento con canzoni e gag di Nic & Giac.

 

diritti in musica 4.7.17

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top