CGIL Modena

ENNESIMA BEFFA PER LA SCUOLA MODENESE: SOSTITUITO IL DIRIGENTE SCOLASTICO PROVINCIALE !!!

Modena, 26 agosto 2008

  

 

 

È di queste ore la notizia della sostituzione del dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale modenese, repentinamente e immotivatamente spostato da Modena a Ravenna dove prenderà servizio già domani.

Dopo i tagli agli organici che avranno conseguenze deleterie sulle scuole modenesi fra cui, solo per citare le principali, l’aumento spropositato degli alunni per classe (con picchi persino di 35 alunni) e il profilarsi dello smantellamento del tempo pieno alle elementari e del tempo prolungato alle medie, il Ministero della Pubblica Istruzione penalizza ulteriormente Modena con la sostituzione di un valido dirigente che era soltanto a metà del suo mandato contrattuale.

 

La CGIL di Modena insieme al sindacato scuola FLC/CGIL, indipendentemente dalle persone coinvolte, giudicano grave e immotivata una tale decisione che crea forte discontinuità – negli ultimi 3 anni sono già avvenuti due cambi di dirigenti scolastici – nella gestione della programmazione scolastica modenese e nel sostegno all’autonomia gestionale dei singoli istituti, penalizzando ingiustamente un sistema scolastico di qualità come il nostro.

 

Inoltre, non si concepisce come una decisione così importante non abbia visto il coinvolgimento in un confronto delle Istituzioni locali.

 

Oltre che dannosa e inopportuna, il Sindacato ritiene che la sostituzione del dirigente scolastico provinciale possa fare nascere dubbi di legittimità poiché avviene a metà del mandato contrattuale del dirigente.

 

La notizia della sostituzione si accompagna a quella della nuova nomina a dirigente dell’attuale preside dell’Iti Corni – il più grande istituto della nostra provincia con due sedi a Modena città e oltre 2.000 alunni – che rischia di trovarsi penalizzato da un cambio repentino alla dirigenza.

 

Non si fa certo un buon servizio alla scuola modenese nel suo insieme, che è fra le più avanzate come offerta formativa e qualità didattica nel panorama nazionale !!!

 

 

 

Donato Pivanti, segretario generale CGIL Modena

Cinzia Cornia, segretario provinciale FLC/CGIL Modena

image_printStampa
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top