CGIL Modena

FARE SBARCARE E ACCOGLIERE I MIGRANTI DELLA NAVE SEA WATCH SOLIDARIETÀ CON I MIGRANTI E CON LA CAPITANA DELLA NAVE CAROLA RACKETE

Sea Watch 3

Modena civile e democratica ritiene non più accettabile il cinico ricatto del governo sulla pelle dei migranti salvati dalle Organizzazioni non governative.
Coloro che fuggono dalle guerre, dalla violenza, da disastri ambientali ed economici sono le vittime.
La lotta va condotta contro gli scafisti e i trafficanti non contro i migranti.
E’ necessario costruire una seria politica capace di governare in modo umano, razionale, solidale il fenomeno migratorio.
Le persone vanno salvate, accolte e solo dopo va verificato se sia possibile accogliere le loro eventuali richieste di asilo.
Vanno cambiati gli accordi di Dublino e va affermato l’impegno di tutti i paesi europei.
Ciò si può ottenere non isolandosi, come fa il governo italiano, ma con pressanti, precise, continue iniziative di dialogo, di confronto, di ricerca di alleanze con i paesi che fanno parte dell’UE.
Occorre dare vita ad una commissione permanente che, a livello europeo, affronti la questione migratoria. Non è possibile, non è umano, discutere di volta in volta, senza dare risposte certe e dignitose alle donne, ai bambini, agli uomini che sono trattenuti in ostaggio sulle navi.
E’ ora di smettere, da parte del governo italiano, di procedere con cinismo, arroganza, non rispetto delle più elementari ragioni umanitarie.
Il Parlamento modifichi il decreto”bis” sulla sicurezza perché non risolve i problemi ma li aggrava.
Va ricordato, infine che la Costituzione italiana chiede a chi esercita funzioni pubbliche di farlo con disciplina e onore.

Cgil Modena
Anpi Modena

 

Modena, 29/6/2019

image_printStampa
RELATED ARTICLES

Back to Top