CGIL Modena

FONDO SOSTEGNO PER LE FAMIGLIE DELLE VITTIME DI GRAVI INFORTUNI SUL LAVORO

Modena, 25 febbraio 2009

 

 

Il Patronato INCA CGIL informa che è stato finalmente pubblicato il decreto ministeriale per richiedere, in base alla legge Finanziaria 2007 del Governo Prodi, un sostegno economico alle famiglie di vittime di gravi infortuni sul lavoro, anche se prive di copertura assicurativa.

La legge prevede il pagamento di un assegno da 1.500 a 2.500 euro agli eredi superstiti coniuge e figli e in loro mancanza, genitori, fratelli, sorelle di lavoratori deceduti sul lavoro, in base al numero degli aventi diritto.

Le domande devono essere presentate all’Inail (Ipsema per i marittimi) entro 40 giorni dalla data del decesso.

Possono presentare richieste anche i famigliari dei lavoratori deceduti dal 1/1/2007 al 2/2/2009, ma entro e non oltre il termine del 13 marzo 2009.

Considerato i tempi brevissimi previsti dalla legge, il patronato INCA invita i cittadini, che conoscono famiglie che hanno sofferto la tragedia di una vittima del lavoro, ad informare gli eventuali eredi della possibilità di ottenere questo beneficio.

Il Patronato INCA CGIL offre gratuitamente la propria consulenza per informazioni e preparazione delle specifiche domande che il Patronato stesso provvederà ad inviare tempestivamente all’Inail.

image_printStampa
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top