CGIL Modena

FOX BOMPANI, IL PIANO DI RILANCIO PROIETTA L’AZIENDA VERSO FASCE DI PRODOTTO MEDIO-ALTE

Modena, 29 maggio 2017

Nell’ambito del piano industriale di rilancio presentato e discusso dalla Società FOX S.p.a. di R. Bompani & C. con la Rsu aziendale e la Fiom-Cgil nel corso degli ultimi anni, l’elemento centrale è stato rappresentato dalla focalizzazione sulla realizzazione di linee di prodotto di fascia medio-alta.
In questa prospettiva le parti si sono confrontate per individuare i percorsi e gli strumenti che permettessero di avviare processi di evoluzione e ricerca non solo in prodotto ma anche in processo, condividendo tramite accordo nel 2016 progetti rientranti nell’ambito dei bandi che la Regione Emilia Romagna ha promosso per la realizzazione di investimenti da parte delle imprese.
Tali progetti dovranno essere finalizzati da un lato a percorsi di investimento in impianti e innovazione tecnologica, con il relativo intervento in formazione e accrescimento delle competenze, dall’altro nell’adeguamento dell’immobile con efficientamento energetico. Complessivamente Fox Bompani impiega 20 dipendenti nella sede amministrativa di Modena e 138 nello stabilimento produttivo di Ostellato (Fe).
In considerazione del progetto di ricerca e sviluppo realizzato con l’Università di Modena e Reggio Emilia, dei successivi investimenti in impianti produttivi e dell’avvio nei prossimi mesi degli interventi sull’immobile, la Fiom-Cgil di Ferrara e Modena e la RSU aziendale hanno richiesto di avviare un confronto con le Istituzioni Regionali, le Istituzioni locali e il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Modena e Reggio Emilia, al fine di valutare l’iter per la realizzazione degli investimenti e dei progetti di cui sopra, in una prospettiva anche di valorizzazione e governo di quelle che dovrebbero essere le ricadute in termini di miglioramento delle condizioni di lavoro delle maestranze e di accrescimento delle competenze professionali.
Questo nell’idea che solo dal coinvolgimento diretto delle lavoratrici e dei lavoratori, unitamente alla loro rappresentanza sindacale, si possano intraprendere percorsi proficui che permettano di puntare a processi di innovazione e rilancio industriale nel rispetto e nel miglioramento delle condizioni di lavoro.

Fiom-Cgil di Ferrara e Modena
RSU Fox Bompani

 

 

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top