CGIL Modena

DOPO GLEM GAS, ANCORA UN LICENZIAMENTO CON IL RITO FORNERO. SCIOPERO OGGI POMERIGGIO ALLA PM GROUP DI SAN CESARIO

sciopero PM S.Cesario

Sciopero oggi pomeriggio dei lavoratori della PM Group di San Cesario sul Panaro per chiedere il ritiro del licenziamento di un lavoratore del reparto manutenzione. I lavoratori sono in presidio davanti ai cancelli a partire dalle ore 13 di oggi (in foto). L’adesione allo sciopero è oltre l’80%.
L’azienda, acquisita recentemente dalla multinazionale americana Manitex, ha circa 150 dipendenti e produce gru di varie dimensioni. Il licenziamento è stato motivato per esigenze di ristrutturazione del reparto e con la volontà di esternalizzare la manutenzione a fornitori esterni.

La Fiom/Cgil e i lavoratori ritengono ingiustificato il licenziamento perché l’azienda non ha valutato alcuna soluzione alternativa di ricollocazione in altre mansioni, né l’utilizzo di ammortizzatori conservativi. “Inoltre – afferma Willliam Neri della Fiom/Cgil – giudichiamo sbagliata in sé la scelta di esternalizzare la manutenzione, in quanto si tratta di un reparto strategico per la funzionalità dell’attività aziendale”.
Tra Fiom/Cgil e azienda era in atto da mesi una discussione per affrontare i problemi di mercato che l’azienda da tempo segnalava e per trovare soluzioni condivise su eventuali riorganizzazioni che avrebbero dovuto coinvolgere le altre due controllare del Gruppo, Oil & Steel e Air Service, con l’obbiettivo di arrivare a creare un’unica entità aziendale. Questo licenziamento ha però spiazzato la Rsu e la Fiom/Cgil mettendo in discussione anche il percorso che si stava aprendo.

Il licenziamento in PM mostra purtroppo analogie con quello della lavoratrice in Glem Gas – prosegue William Neri – Due licenziamenti a distanza di pochi giorni e di pochi metri. In questi casi le imprese scelgono deliberatamente di licenziare senza trovare soluzioni alternative ed avendo a disposizione gli ammortizzatori sociali conservativi. Non sono dunque infondati i timori espressi anche ieri dal segretario della Fiom/Cgil provinciale sulla maggior facilità e convenienza a licenziare per le aziende, resa possibile dalle ultime riforme del mercato del lavoro (Riforma Fornero e Jobs Act)”.

La Fiom/Cgil, Rsu e lavoratori chiedono dunque all’azienda di ritirare il licenziamento e di trovare una ricollocazione alternativa per il lavoratore coinvolto.

San Cesario s/Panaro (Modena), 21 settembre 2017

  • sciopero PM S.Cesario

Titoli della stampa locale del 22 settembre 2017

Titoli giornali locali sciopero PM Group (21-9-2017)

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top