CGIL Modena

GRAVE PROVOCAZIONE IN VAPOR EUROPE: I DIRIGENTI PROVANO A FORZARE IL PRESIDIO, I LAVORATORI RISPONDONO COMPATTI

Presidio Vapor Europe - 3/11/2017

Oggi alle ore 14,30 alcuni dirigenti della Vapor Europe hanno cercato di forzare il presidio dei lavoratori davanti ai cancelli dell’azienda. Davanti alla compattezza dei lavoratori, decisi a difendere il loro posto di lavoro, i dirigenti in questione hanno chiamato polizia e carabinieri per intimidire, senza risultato, il presidio. La dirigenza ha invitato la forza pubblica ad intervenire contro il presidio nei prossimi giorni. Ci auguriamo che le istituzioni desistano da qualsiasi utilizzo della forza pubblica contro pacifici lavoratori che stanno semplicemente lottando per la difesa del proprio posto di lavoro. Chiediamo, inoltre, a tutte le forze politiche che in questi giorni hanno manifestato solidarietà e vicinanza alla causa dei lavoratori Vapor Europe, di prendere una posizione netta dalla loro parte anche in questo frangente.

Come lavoratori e Fiom respingiamo la provocazione al mittente e continueremo uniti lo sciopero che dura da più di due settimane in maniera pacifica, ma determinata e risoluta. Faremo altresì intendere le nostre ragioni anche nell’incontro che a breve avremo al MISE auspicando che possa contribuire a risolvere la situazione. Chiediamo a tutta la cittadinanza di venire al presidio Vapor Europe a dar manforte alla causa per la difesa di occupazione e dignità.

p. Fiom/Cgil Modena
Paolo Brini

Servizio TGR ER, edizione del 6/11/2017, ore 14.00

 

Foto del presidio

  • Presidio Vapor Europe - 3/11/2017
  • Presidio Vapor Europe - 3/11/2017
  • Presidio Vapor Europe - 3/11/2017
  • Presidio Vapor Europe - 3/11/2017
  • Presidio Vapor Europe - 3/11/2017
  • Presidio Vapor Europe - 3/11/2017
  • Presidio Vapor Europe - 3/11/2017
  • Presidio Vapor Europe - 3/11/2017
  • Presidio Vapor Europe - 3/11/2017
image_printStampa
RELATED ARTICLES

Back to Top