CGIL Modena

HERA: DAL 9 SETTEMBRE CONFRONTO SULLA RIORGANIZZAZIONE AZIENDALE

Modena, 25 agosto 2009

 

 

 

 

 

 

Gli annunci e le notizie di stampa che si rincorrono in questi giorni sulla riorganizzazione del gruppo Hera, le inopportune dichiarazioni del sindaco Pighi, il dibattito strumentale che ne è conseguito, delineano la sostanziale abolizione delle SOT mediante l’introduzione di nuove forme organizzative non meglio definite, riguardano questioni estremamente delicate, da valutare con attenzione, in particolare:

·        le ricadute sui lavoratori;

·        la qualità del servizio ed il rapporto con il territorio;

·        le applicazioni contrattuali (come da protocollo delle relazioni industriali);

 

Sul tema specifico, tuttavia, il coordinamento sindacale del gruppo Hera ha già definito con la direzione aziendale un percorso di confronto da attivarsi a partire dal 9 settembre, così come previsto dal protocollo delle relazioni industriali.

 

E’ evidente, infatti che, prima di essere messa in atto, una riorganizzazione aziendale di tale portata deve essere dettagliatamente valutata e preventivamente sottoposta al confronto sindacale.

 

Il coordinamento sindacale comunica che, a seguito dell’avvio del confronto stesso, saranno tempestivamente predisposte apposite informative e/o assemblee per i lavoratori.

 

Inoltre, le confederazioni di Cgil-Cisl-Uil, congiuntamente alle federazioni di categorie di Modena, si attiveranno per chiedere un incontro alla proprietà pubblica, al fine di esprimere le proprie valutazioni e preoccupazioni, nonché acquisire tutte le informazioni utili.

 

 

image_printStampa
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top