CGIL Modena

I DISTURBI MUSCOLO-SCHELETRICI DI DONNE, MIGRANTI E LAVORATORI LGBTI

PuntoSicuro - I disturbi muscolo-scheletrici di donne, migranti e lavoratori LGBTI

In relazione alla nuova campagna di Eu-Osha « Ambienti di lavoro sani e sicuri. Alleggeriamo il carico», che affronta il tema dei disturbi muscolo-scheletrici lavoro-correlati (DMS), è stata pubblicata una nuova relazione dettagliata che evidenzia come alcune categorie di lavoratori come le donne, i migranti e i lavoratori LGBTI, possano risultare maggiormente a rischio di DMS in quanto a volte subiscono una discriminazione che li porta a scegliere settori e lavori particolarmente a rischio.

Leggi tutto l’articolo (fonte: puntosicuro.it)

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top