1

I GRUPPI DI LAVORATORI PIÙ ESPOSTI AI DISTURBI MUSCOLO-SCHELETRICI

Come ricordato dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro ( EU-OSHA) durante la campagna 2020-2022 “ Ambienti di lavoro sani e sicuri. Alleggeriamo il carico!”, tutti i lavoratori devono essere protetti allo stesso modo dai rischi che provocano disturbi muscolo-scheletrici (DMS) lavoro-correlati, a prescindere dalle loro caratteristiche o circostanze specifiche. E conseguentemente i datori di lavoro sono tenuti a individuare i fattori di rischio per i lavoratori tenendo conto di queste caratteristiche o circostanze.

Leggi tutto l’articolo (fonte: puntosicuro.it)