CGIL Modena

IL COORDINAMENTO PRECARI DELLA FLC CGIL DI MODENA ESPRIME IL PROPRIO APPOGGIO AI LAVORATORI DELLE COOP SOCIALI IN SCIOPERO

Modena, 2 aprile 2008

Il Coordinamento Precari della FLC CGIL di Modena esprime il proprio appoggio ai lavoratori delle COOP Sociali in sciopero venerdì 4 aprile per il rinnovo del loro contratto nazionale, scaduto da ben 27 mesi e assolutamente inadeguato alle esigenze di lavoratori impegnati in un ruolo importante come quello socio-educativo: chi lavora in ambiti come assistenza socio-sanitaria ad anziani e handicap, nelle scuole, nell’area del disagio sociale, nel settore ambiente non può guadagnare € 700-900 lordi al mese e non avere alcuna forma di garanzia quanto alla tutela dei propri diritti, a partire dalla malattia!

Il Coordinamento Precari della FLC CGIL di Modena si associa alla protesta contro il tentativo di razionalizzazione-tagli nei servizi alla persona, a partire dalle gare di appalto al “massimo ribasso”. Ci opponiamo radicalmente ad ogni forma di attacco a un sistema, anche minimo, di tutele e sicurezze per le addette e gli addetti del settore e ci opponiamo al tentativo di privare i cittadini di servizi indispensabili in una società cosiddetta civile.

Il Coordinamento Precari FLC CGIL sostiene anche la mobilitazione locale dei tutor della provincia di Modena, privi di un contratto unitario. E’ una lotta per dare dignità e diritti a decine di lavoratori impegnati in un servizio altrettanto importante di cura alla persona.

COORDINAMENTO PRECARI
FLC CGIL MODENA

image_printStampa
Taggato con: , ,
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top