CGIL Modena

IL GOVERNO ITALIANO RICONFERMA IL REGIME TRANSITORIO PER L’ACCESSO AL LAVORO DI ROMENI E BULGARI

Con riferimento alla tematica relativa all’ingresso in Italia per lavoro subordinato dei cittadini romeni e bulgari, si comunica che Il Governo Italiano ha deciso di mantenere immutato, anche per l’anno 2010, il regime transitorio già adottato negli anni 2007, 2008 e 2009 relativamente all’ingresso per lavoro subordinato dei cittadini romeni e bulgari. Il regime transitorio non si applicherà per i seguenti settori: agricoltura e turismo alberghiero; lavoro domestico e di assistenza alla persona; edilizio; metalmeccanico; dirigenziale ed alimentare qualificato; lavoro stagionale. Per questi settori, quindi,  vi sarà libero accesso al mercato del lavoro, mentre per tutti gli altri l’assunzione avverrà attraverso la presentazione di richiesta di nulla osta allo Sportello Unico per l’Immigrazione.

image_printStampa
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top