CGIL Modena

Immigrazione – ANCI e Viminale, al via Progetto formazione per accoglienza e integrazione

Il Direttore Centrale per le Politiche dell’immigrazione e dell’asilo del Ministero dell’Interno, Prefetto Angelo Malandrino, in qualita’ di Autorita’ Responsabile del Fondo Europeo per l’Integrazione dei cittadini di Paesi terzi, e il Segretario Generale dell’ANCI, Angelo Rughetti hanno siglato oggi, presso il Viminale, una Convenzione di finanziamento per l’avvio del progetto ‘’Programma di Formazione Integrata per il superamento dell’emergenza e l’innovazione dei processi organizzativi di accoglienza ed integrazione dei cittadini stranieri e comunitari’’.
Il Progetto finanziato dal Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi 2007-2013 si inserisce nell’ambito del Protocollo d’Intesa ‘’per la realizzazione di azioni volte al superamento dell’emergenza e all’innovazione dei processi organizzativi inerenti l’accoglienza e l’integrazione dei cittadini stranieri’’siglato lo scorso 8 maggio dall’ANCI e dal Dipartimento per le liberta’ civili e l’immigrazione nella persona del Prefetto Mario Ciclosi.
Il Fondo europeo per l’integrazione (FEI) e’ uno degli strumenti finanziari nei quali si articola il Programma Quadro ‘’solidarieta’ e gestione dei flussi migratori’’ promosso dalla Commissione Europea per lo sviluppo delle principali tematiche in materia di flussi migratori.
Il Progetto dell’ANCI, che prende il via con la sottoscrizione odierna, mira alla realizzazione e promozione di un programma di formazione integrata rivolto ai Comuni italiani finalizzato all’innovazione dei processi organizzativi e gestionali inerenti l’accoglienza e l’integrazione dei cittadini stranieri.

Fonte: Anci

image_printStampa
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top