CGIL Modena

IMPARARE DAGLI ERRORI: SE GLI INCIDENTI DIPENDONO DALLE MACCHINE TESSILI

PuntoSicuro - Imparare dagli errori: se gli incidenti dipendono dalle macchine tessili

Come ricordato in un documento del progetto Impresa Sicura – un progetto multimediale elaborato da EBER, EBAM, Regione Marche, Regione Emilia-Romagna e Inail – il rischio infortunistico del settore produttivo tessile-abbigliamento nel nostro Paese è essenzialmente legato:

  • allo svolgimento di attività in prossimità di “organi in movimento quali rulli per lo scorrimento dei tessuti (macchine avvolgipezza, rollatrici, specchio, ecc.),
  • all’utilizzo di macchine e attrezzature da taglio (taglierine, seghe a nastro, trance),
  • all’utilizzo di macchine da cucire che possono provocare punture alle mani da parte dell’ago in rapido movimento,
  • alle lavorazioni con presse-stiro che possono provocare danni agli arti superiori sia per la pressione della macchina che per la presenza di flusso di vapore ad alta temperatura”.

Leggi tutto l’articolo (fonte: puntosicuro.it)

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top