CGIL Modena

INDUSTRIA ALIMENTARE, CONTINUA IL BLOCCO DEGLI STRAORDINARI NELLE AZIENDE CHE NON HANNO SOTTOSCRITTO IL CONTRATTO NAZIONALE FINO ALLO SCIOPERO DI 8 ORE DEL 9 NOVEMBRE

presidio Inalca, 9.10.20

Continua la mobilitazione dei lavoratori nelle industrie alimentari che rifiutano di sottoscrivere il Contratto Nazionale del 31 luglio 2020. Il blocco degli straordinari e delle flessibilità continuerà fino al giorno del prossimo sciopero previsto per l’intera giornata di lunedì 9 novembre.

Nel frattempo hanno sottoscritto il Contratto Nazionale altre due associazioni industriali: Assica, l’associazione industriale delle carni e dei salumi, e Mineracqua, l’associazione industriale delle acque minerali. Inoltre hanno aderito singolarmente varie realtà industriali della provincia di Modena, tra le quali Bellentani di Vignola e Agricola Tre Valli di Formigine.

Rimangono invece fuori ancora 8 associazioni industriali e, in provincia di Modena, le aziende del Gruppo Levoni (Alcar Uno e Globalcarni), del Gruppo Cremonini (Inalca, Gescar, Fiorani) e una settantina di piccole e medie aziende del settore. In queste aziende si concentreranno le azioni di mobilitazione fino al 9 novembre. Di seguito l’elenco delle aziende che ancora non hanno firmato, né singolarmente, né tramite associazione di rappresentanza, il contratto del 31 luglio.

“La mobilitazione continuerà perché la contrattazione nazionale e l’aumento delle retribuzioni sono un diritto che proprio oggi è da difendere – dichiara Marco Bottura della Flai/Cgil di Modena – L’adesione dei lavoratori alle recenti mobilitazioni, come nel recente sciopero del 9 ottobre, ci spinge a proseguire in questa direzione per convincere le associazioni rimanenti a sottoscrivere il Contratto Nazionale”.

Modena, 19/10/20

 

Rinnovo ccnl industria alimentare - Elenco aziende che non hanno firmato (aggiornato al 20/10/2020)

 

In FOTO il presidio all’Inalca in occasione dello sciopero del 9 ottobre 2020

presidio Inalca, 9.10.20

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top