CGIL Modena

INFORTUNIO MORTALE SUL LAVORO ALLA CARPENTERIA PRAMPOLINI A MAGRETA DI FORMIGINE: LA SICUREZZA DEVE DIVENTARE UNA PRIORITÀ !

Formigine, 1° marzo 2013

 

Ad distanza di meno di un mese dall’ultimo infortunio mortale sul lavoro dove ha perso la vita C.P. giovane tecnico della System di Fiorano in trasferta nel vicentino, anche ieri una nuova vittima F. P. di 26 anni presso la Carpenteria Prampolini a Magreta di Formigine.

In attesa di conoscere l’esatta dinamica dell’incidente, ancora una volta ci troviamo di fronte all’inaccettabile stillicidio di perdite di vite umane sul lavoro.

Dalle prime informazioni si tratta di un incidente da schiacciamento da macchina operatrice. Per questo è importante tenere alta la guardia sulla corretta applicazione delle norme di sicurezza e al tempo stesso intensificare i controlli a partire da quelli di vigilanza preventiva.

La Fiom/Cgil di Sassuolo esprime il più profondo cordoglio alla famiglia di F.P. e auspica che siano al più presto individuate le cause e le responsabilità di quanto accaduto.

 

 

 

Fiom/Cgil Sassuolo

image_printStampa
Taggato con: ,
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top