CGIL Modena

INFORTUNIO MORTALE VIGNOLA, CORDOGLIO FLAI/CGIL AI FAMILIARI DELLA VITTIMA. IN AGRICOLTURA SERVONO I RAPPRESENTANTI TERRITORIALI PER LA SICUREZZA

Vignola, 21 luglio 2016

Il sindacato agroindustria Flai-Cgil di Modena esprime il più profondo cordoglio ai familiari di Ivo Garavini, il pensionato 68enne morto ieri mattina cadendo da un cestello per la raccolta della frutta nelle campagne di Vignola.

“È una tragedia che pone l’attenzione sul lavoro agricolo stagionale della nostra provincia – dichiara Marco Bottura segretario Flai/Cgil Modena – La manodopera impiegata nelle campagne è spesso composta da lavoratori stranieri e pensionati, distribuiti in tante piccole e piccolissime imprese agricole, le cui condizioni di sicurezza sono spesso difficilmente verificabili. Il settore agricolo, a differenza del settore edilizio e del settore artigiano, è ancora sprovvisto di un sistema di Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriali. Ormai è diventata una necessità improrogabile”.

La Flai/Cgil di Modena auspica che le autorità competenti facciano al più presto luce sulle circostanze dell’infortunio mortale.

image_printStampa
Taggato con: ,
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top