CGIL Modena

ITALPIZZA, I LAVORATORI APPROVANO L’ACCORDO SINDACALE – UN OTTIMO RISULTATO, MA E’ SOLO LA PRIMA TAPPA

Stabilimento frontale Italpizza

Dopo lo spoglio delle schede, terminato alle ore 16.30 di oggi (31 luglio 2019), si è concluso positivamente l’iter per l’approvazione dell’Accordo Quadro per i lavoratori del sito Italpizza di Modena siglato lo scorso 17 luglio 2019 da CGIL, CISL, UIL e le rispettive categorie sindacali con Italpizza spa, Evologica Soc. Coop., Cofamo Soc. Coop., Confindustria, Legacoop, Confcooperative.

La consultazione è stata effettuata con assemblee informative e due giorni di votazioni (30 e 31 luglio).
L’esito delle votazioni è il seguente: 954 aventi diritto, 610 votanti, 535 favorevoli, 66 contrari, 4 schede bianche, 5 schede nulle.

L’Accordo Quadro consiste in un percorso di reinquadramento contrattuale dei lavoratori in un periodo dove Italpizza garantisce la stabilità produttiva e occupazionale del sito di San Donnino.

Per i quasi 600 lavoratori della cooperativa appaltatrice Evologica addetti alla produzione, sono previsti due aumenti retributivi intermedi dal 01/01/2020 e dal 01/01/2021, per arrivare, dal 01/01/2022 all’internalizzazione dell’appalto e all’assunzione diretta da parte di Italpizza con l’applicazione del 100% del Contratto Nazionale dell’Industria Alimentare.

Per i 245 lavoratori della cooperativa appaltatrice Cofamo si apre invece un confronto specifico fino al 31/12/2019 per definire le corrette applicazioni contrattuali.

Per entrambi i gruppi di lavoratori è prevista inoltre l’erogazione una tantum di 580 euro lordi con la busta paga di agosto 2019 a copertura del periodo 17 luglio – 31 dicembre 2019.

“Esprimiamo soddisfazione per la partecipazione al voto e per il consenso plebiscitario espresso dai lavoratori – dichiarono le organizzazioni sindacali firmatarie. – L’Accordo Quadro giunge dopo l’impostazione di una trattativa di sito durata circa un mese e mezzo e rappresenta una prima tappa di un percorso che dovrà proseguire nei prossimi mesi dando soluzioni ai problemi ancora aperti nel sito, cioè il corretto contratto da applicare anche in Cofamo e l’organizzazione del lavoro, consolidando questa modalità di relazioni sindacali improntate sul confronto”.

Modena, 31 luglio 2019

Cgil, Filcams Cgil, Filt Cgil, Flai Cgil (Modena)
Cisl, Fai Cisl, Fisascat Cisl, Fit Cisl (Emilia Centrale)
Uil, Uil Trasporti (Modena e Reggio Emilia)

 

Servizio di Tv Qui Modena del 31/7/2019

 

Servizio del Tg Trc Modena, edizione del 31/7/2019 delle ore 19.30

image_printStampa
RELATED ARTICLES

Back to Top