CGIL Modena

LA FIOM CGIL RICORDA L’IMPEGNO DI DAVID SASSOLI CHE SI COLLOCAVA DALLA PARTE DELLE PERSONE PIÙ DEBOLI

Vertenza Frama Action con David Sassoli

Nell’anno 2019 David Sassoli si rese disponibile e partecipò in quel durissimo momento ad una assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori di Frama Action di Novi di Modena ascoltando le loro e le nostre ragioni. Noi lo ricordiamo per il suo attento ascolto ed il suo attivo interessamento per provare le strade possibili per tutelare al meglio le persone coinvolte. Al termine dell’assemblea telefonò immediatamente ai suoi riferimenti per agevolare un contatto diretto tra noi ed il sindacato austriaco, visto che Frama Action era controllata dall’austriaca Hella.

Lo abbiamo conosciuto in quel momento quando si interessò attivamente alla brutta vertenza relativa all’ennesima delocalizzazione nel modenese. Erano coinvolte le lavoratrici ed i lavoratori della Frama Action di Novi di Modena alcuni dei quali, per difendere il loro posto di lavoro, vennero addirittura denunciati per aver partecipato ai presidi di protesta davanti allo stabilimento. Le azioni di protesta proseguirono coinvolgendo tutta la Fiom Cgil Emilia-Romagna con presidi davanti alla Prefettura di Modena ed al Made Expo di Milano.

Per l’impegno di David Sassoli e per la sua sincera partecipazione oggi, nel giorno della sua morte, lo ricordiamo commossi ed inviamo alla famiglia le nostre più sentite condoglianze.

Fiom Cgil Modena

 

Nelle foto David Sassoli nel corso dell’assemblea presso la
Camera del Lavoro di Carpi ed un momento di un presidio

  • Vertenza Frama Action con David Sassoli
  • Vertenza Frama Action con David Sassoli
  • Vertenza Frama Action con David Sassoli
  • Vertenza Frama Action con David Sassoli
  • Vertenza Frama Action con David Sassoli

 

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top