CGIL Modena

LAVORATORI AGRICOLI STAGIONALI ESCLUSI DALLE INDENNITA’ DEL DECRETO SOSTEGNI. SABATO 10 APRILE DALLE ORE 10 ALLE 12 PRESIDIO DEI LAVORATORI AGRICOLI DAVANTI ALLA PREFETTURA DI MODENA

presidio lavoratori agricoli, 10.4.21

Le Organizzazioni Sindacali dei lavoratori agricoli modenesi, Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil, promuovono sabato 10 aprile, dalle ore 10 alle 12, davanti alla Prefettura di Modena, in via Martiri della Libertà n. 34, il presidio dei lavoratori agricoli stagionali esclusi dalle indennità del Decreto Sostegni. L’iniziativa si svolge nell’ambito della protesta nazionale che prevede presidi davanti alle Prefetture di tutta Italia come spiegato nel comunicato stampa regionale in allegato.

Come preannunciato al Prefetto di Modena, gli operai agricoli a tempo determinato (O.T.D.) occupati nelle aziende agricole private e cooperative della provincia modenese ammontano a un totale di 13.125 unità (dati Inps 2018). Nel 2020 i lavoratori agricoli sono stati impegnati nelle attività essenziali per garantire la continuità delle produzioni agricole, anche in situazioni di rischio rispetto alle possibilità di contagio. A questo si aggiunge una contrazione del reddito a causa della diminuzione delle giornate lavorate nel 2020, la stasi delle negoziazioni per il rinnovo del Contratto Provinciale degli operai agricoli privati scaduto ormai da 15 mesi e i tentativi di reintrodurre i voucher in agricoltura.

 

Modena, 8/4/2021

 

FOTO presidio sabato 10 aprile 2021 davanti alla Prefettura di Modena

  • presidio lavoratori agricoli, 10.4.21
  • presidio lavoratori agricoli, 10.4.21
  • presidio lavoratori agricoli, 10.4.21
  • presidio lavoratori agricoli, 10.4.21
  • presidio lavoratori agricoli, 10.4.21
  • presidio lavoratori agricoli, 10.4.21
  • presidio lavoratori agricoli, 10.4.21

 

 

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top