CGIL Modena

LAVORO. INCA, MANCA STRATEGIA CONTRO INFORTUNI

salute sicurezza - malattie professionali - tumori professionali - cantieri, manutenzione

Candeloro: giovani e anziani muoiono allo stesso modo

L’aumento degli infortuni, anche mortali, e delle malattie professionali è da ricondurre soprattutto ad una crescita di occupazione precaria e poco tutelata.

A dirlo senza mezze parole Silvino Candeloro, del collegio di Presidenza di Inca che, in una nota, sottolinea come sia estremamente preoccupante il fatto che le vittime di questa piaga riguardino sia i lavoratori più giovani, collocati nelle fasce di età tra i 15 e i 34 anni (+35), sia quelli tra i 50 e i 59 anni (+73).

Leggi tutto l’articolo (fonte: inca.it)

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top