CGIL Modena

LEGALIZZAZIONE DELLE COLONIE ISRAELIANE NEI TERRITORI PALESTINESI: UNA SFIDA ALLA PACE, INCONTRO MARTEDI’ 28 MARZO ALLA SALA ULIVI

Modena, 23 marzo 2017

 

Legalizzazione delle colonie israeliane nei territori palestinesi: una sfida alla pace” è l’iniziativa promossa dalla Cgil, insieme a Modena incontra Jenin e altre associazioni – Associazione per La Pace, Alkemia, BDS Bologna, Gavci, Nexus ER, Overseas e Pax Christi – per la serata di mercoledì 28 marzo alle ore 20.30 presso la sala Giacomo Ulivi dell’Istituto Storico di Modena (via Ciro Menotti, 137).
All’incontro, che gode del patrocinio del Comune di Modena, sono stati invitati a parlare Mai Alkaila ambasciatrice palestinese in Italia, Bassam Saleh presidente Associazione Amici dei Prigionieri Palestinesi, Miriam Marino di Ebrei contro l’occupazione, Fausto Gianelli di Giuristi Democratici.
Sarà trasmesso un video messaggio di Moni Ovadia, il noto artista ebreo da sempre impegnato per la pace e per la realizzazione di “Due Popoli in due Stati”.
Dopo la “regolarizzazione” votata lo scorso mese dalla Knesset (il Parlamento israeliano) di alcune migliaia di insediamenti – abitazioni e terreni – abusivamente e illegalmente occupati da coloni israeliani nel territorio palestinese, si aggrava notevolmente e si allontana il già difficile processo di pace in Medio Oriente. Colonizzazioni duramente condannate dall’Onu, perché “contrarie e opposte alle ripetute risoluzioni del Consiglio di Sicurezza”. Anche l’Unione Europa ha immediatamente “esortato Israele a non attuare quelle occupazioni”.

Video Intervento di Moni Ovadia

Israele. Le colonie sono illegali

“Israele. Le colonie sono illegali.Aiutateci”, La Nuova Gazzetta di Modena 30.3.17 (png)

legalizzazione colonie israeliane, 28.3.17

image_printStampa
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top