CGIL Modena

L'ISTAT CONFERMA: NEL 2008 OLTRE 60 MILIONI I RESIDENTI IN ITALIA, GRAZIE SOPRATTUTTO ALLA COMPONENTE MIGRATORIA

   Alla fine del mese di novembre 2008 ammonta a 60.017.677 abitanti la popolazione residente in Italia. Viene pertanto confermata la previsione Istat del 26 febbraio 2009.
   “…Dopo cinquant’anni dal raggiungimento della soglia dei 50 milioni di residenti, avvenuto nel 1959, il nostro Paese supera quello dei 60 milioni”. A questo risultato hanno contribuito, nel primo ventennio, soprattutto la componente naturale della crescita, e successivamente, con intensità crescente e in misura pressochè esclusiva, la componente migratoria”.
   “Con riferimento al solo 2008, rispetto all’inizio dell’anno si è registrato un incremento dello 0,7%, pari a +398.387 unità…”.
   “I movimenti naturale e migratorio dei primi undici mesi del 2008 confermano le tendenze emerse negli ultimi anni, in particolare a partire dal 2000: un saldo naturale tendenzialmente negativo, un saldo migratorio con l’estero elevato, un aumento della popolazione soprattutto nelle regioni del Nord e del Centro”.
   “In particolare, “nel periodo gennaio-novembre 2008 i dati relativi al movimento migratorio con l’estero fanno registrare un saldo positivo (+420.236) doi poco inferiore a quello degli stessi mesi dell’anno precedente (+455.998). Il tasso migratorio estero è risultato più elevato nell’Italia Nord-orientale e Centrale (9,8 per mille) e in quella Nord-occidentale (7,8 per mille), rispetto ad un tasso medio nazionale pari a 7,0 per mille e contro un valore registrato nelle ripatizioni Meridionale e Insulare rispettivamente pari a 3,4 e 3,3 per mille”.
   Per saperne di più:
testointegrale-27-04-2009

tavola1958_2008

image_printStampa
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top