CGIL Modena

LO SPI CGIL RIVENDICA PENSIONI PIÙ DIGNITOSE

Modena, 17 dicembre 2009

 

 

 

 

 

Non si vive senza reddito o con 700 euro al mese. Con questo slogan lo scorso 11 dicembre anche le pensionate e i pensionati e gli anziani modenesi sono scesi in piazza a fianco della Cgil.

Sì, proprio noi, pensionate e pensionati, che per il Governo siamo una categoria di privilegiati in quanto possessori di reddito fisso e garantito, abbiamo manifestato a fianco dei nostri figli e nipoti.

Ancora oggi siamo convinti di essere utili alla società e alle nostre famiglie laddove non c’è più un reddito certo da lavoro e grazie alla nostra sempre più magra pensione consentiamo una  sopravvivenza dignitosa, seppure costellata da continui sacrifici.

Pensione ancor più magra dal 1° gennaio 2010, quando l’aumento Istat scatterà con una rivalutazione pari allo 0,7%, che equivale a pochi spiccioli, 3 euro e 21 centesimi sulle pensioni minime, l’aliquota più bassa dal 1996!!

E come se ciò non bastasse, causa gli errati calcoli attribuiti e corrisposti nel 2009 a tutti i pensionati di ogni Ente di uno 0,1% moltiplicato per i 13 mesi di riscossione, ognuno di loro riscuoterà  nel mese di gennaio  una somma più bassa del 2009.

A Modena i titolari di pensione  Inps sono ben  213.082 tra vecchiaia/anzianità e invalidità.

La media della pensione mensile lorda in pagamento è pari a 831,61 euro. Tuttavia parte degli anziani che rientrano nella media sopradescritta, percepiscono il trattamento minimo di poco più di 400 euro al mese, come riportato anche sulla stampa locale.

Dunque sulla base di questi dati si impone una riflessione non più rinviabile, partendo da una domanda: qualcuno se la sente ancora di affermare che i pensionati di questo Paese sono una categoria privilegiata?

Non sarebbe ora che il Governo convocasse il tavolo di confronto con i Sindacati Pensionati che chiedono l’estensione della 14^ mensilità e la riduzione dell’imposizione fiscale sulle pensioni?

  

    

Segreteria sindacato pensionati Spi/Cgil Modena

image_printStampa
Taggato con:
RELATED ARTICLES
Cgil informa
terremoto 2012 bassa modenese
alluvione modenese gennaio 2014
Coordinamento esodati Cgil Modena
Utilità funzionatri e dipendenti Cgil Modena

Back to Top