CGIL Modena

LE CRITICITA’ NEI LUOGHI DI LAVORO CON ESPOSIZIONE AI CAMPI ELETTROMAGNETICI

PuntoSicuro - Le criticità nei luoghi di lavoro con esposizione ai campi elettromagnetici

Nell’articolo 181 (Titolo VIII “Agenti fisici”) del D.Lgs. 81/2008 si indica che nell’ambito della valutazione dei rischi “il datore di lavoro valuta tutti i rischi derivanti da esposizione ad agenti fisici in modo da identificare e adottare le opportune misure di prevenzione e protezione con particolare riferimento alle norme di buona tecnica ed alle buone prassi”.

Riguardo in particolare alla valutazione dell’esposizione ai campi elettromagnetici (CEM) in questi ultimi anni il Decreto legislativo del 01 agosto 2016, n. 159 – recante “Attuazione della direttiva 2013/35/UE sulle disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici) e che abroga la direttiva 2004/40/CE” – ha sicuramente semplificato e favorito il processo di valutazione di questo rischio.

Leggi tutto l’articolo (fonte: puntosicuro.it)

image_printStampa
Taggato con:
RELATED ARTICLES

Back to Top