CGIL Modena

TRASPORTO FERROVIARIO ER, ACCORDO PER IL PASSAGGIO DI TUTTO IL PERSONALE NELLA NUOVA SOCIETA’

treno FS

Giovedì 13 settembre 2018 è avvenuta la ripresa del confronto per il passaggio del personale alla società aggiudicataria del servizio ferroviario della regione Emilia Romagna tra i rappresentanti delle due imprese affidatarie/delegazione aziendale del nuovo soggetto aggiudicatario (Trenitalia DPR Emilia-Romagna e Tper Trasporto Passeggeri ER) e le segreterie regionali di Filt Cgil – Fit Cisl – Uiltrasporti, Faisa Cisal, UGL Trasporti, Orsa Trasporti e Fast Ferrovie.
Dopo ampio ed approfondito confronto, OOSS e delegazione aziendale hanno sottoscritto verbale nel quale è esplicitata la confluenza di tutto il personale interessato nell’applicazione diretta del CCNL Mobilità AF/Contratto Aziendale di Gruppo FSI, come l’applicazione di tutti gli accordi in essere nei due rispettivi rami d’azienda fino al momento in cui il percorso non sarà concluso.
Questo è un risultato importante per le Organizzazioni Sindacali: è stato formalizzato quale sarà il contratto di riferimento per le lavoratrici ed i lavoratori, nella piena applicazione della clausola sociale di salvaguardia del 13/01/2014.
Evidenziato per Filt Cgil come pregiudiziale al proseguo della discussione, tema del prossimo tavolo sarà il Piano Industriale Newco, con riferimento specifico riguardo il perimetro delle attività coinvolte ad oggi non definite oggetto di trasferimento di ramo d’azienda: le attività di manutenzione oggi assegnate a Tper (Mafer) e le attività di vendita alla clientela (biglietterie Emilia Romagna).
A conclusione della riunione le parti hanno convenuto nella ripresa del confronto il 26 settembre prossimo.

 

Segreteria Filt Cgil Emilia Romagna e Bologna

 

Bologna,13 settembre 2018

 

FS, nuova societa del ferro ER. Valutazioni sull’incontro di oggi 7 luglio, comunicato stampa 27.7.18

image_printStampa
RELATED ARTICLES

Back to Top