CGIL Modena

PENSIONI, INDENNITA’ APE SOCIALE A RISCHIO. PER INCA IN ARRIVO UNA VALANGA DI DOMANDE RESPINTE

APE sociale - Anticipo Pensionistico

Si avvicina il responso dell’Istituto previdenziale pubblico sulle oltre 60 mila domande di Ape sociale già presentate. Secondo il Patronato Inca Cgil, l’Inps interpreta in modo eccessivamente restrittivo le norme. In questo modo riduce considerevolmente il numero dei beneficiari dell’indennità Ape sociale a 63 anni di età, anche se si trovano nelle condizioni di particolare fragilità occupazionale.

Un flop “a causa delle eccessive rigidità imposte da Inps, in contrasto con le intenzioni del legislatore, e in alcuni casi addirittura contro legge, che rischia di vanificare del tutto le pur magre aspettative di reinserire qualche elemento di flessibilità nel sistema previdenziale italiano, più volte richiesto unitariamente da Cgil, Cisl e Uil”.

>> Leggi tutto…

Dossier a cura dell’Area Previdenza di Inca nazionale. Fonte: Patronato Inca Cgil

image_printStampa
RELATED ARTICLES

Back to Top