CGIL Modena

PIANO NAZIONALE DELLA PREVENZIONE, INTERSETTORIALITA’ E PARTECIPAZIONE

PuntoSicuro - Piano nazionale della prevenzione, intersettorialità e partecipazione

In Italia “sta cambiando velocemente il lavoro, la composizione demografica dei lavoratori, i settori economici, modificando i quadri di danno riconducibili a vecchi e nuovi rischi per la salute”. E in questa situazione al Sistema Sanitario Nazionale è richiesto “un approccio organico e strutturato alla tutela del lavoratore che si ponga, da una parte, in continuità con le precedenti pianificazioni, dall’altra che assicuri la capacità di saper affrontare i nuovi scenari”. In questo senso il prossimo Piano Nazionale della Prevenzione 2020-2025 è occasione per “focalizzare le priorità e indirizzare le risorse a tutela del lavoratore”.

Leggi tutto l’articolo (fonte: puntosicuro.it)

image_printStampa
Taggato con:
RELATED ARTICLES

Back to Top